SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Direzione di Area Vasta 5 comunica che il 16 settembre l’amministratore delegato della ditta Salpi, Raniero Pallottini, ha proceduto alla consegna di due ventilatori al Madonna del Soccorso di San Benedetto alla presenza del Direttore di U.O. Petrelli Giuseppina, di due Dirigenti Medici di U.O. Concetti Giancarlo,  Pilotti Roberto  e della Infermiera Frezza Francesca.

L’azienda Salpi, da anni nel settore alimentare, ha disposto la donazione di due ventilatori per ventilazione non invasiva alla U.O. Pronto Soccorso Medicina d’urgenza dell’Ospedale civile Madonna del Soccorso, rappresentando, in questo difficile periodo, un gesto concreto di aiuto e supporto alla struttura sanitaria e  contribuendo alla salute di quei pazienti che  si dovessero aver bisogno  di supporto respiratorio.

La Petrelli ha ricordato l’importanza del trattamento precoce della insufficienza respiratoria acuta con ventilazione non invasiva, quando indicato, fin dall’ingresso del paziente in Pronto Soccorso; la donazione di questi ventilatori di media/alta fascia consentirà di trattarli efficacemente,  sia quando la causa è conseguenza di una infezione da coronavirus, sia quando l’insufficienza respiratoria sia secondaria ad altre cause.

Anche questa una donazione “etica” che fa onore alla imprenditoria del territorio.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.