SAN BENEDETTO DEL TRONTO – San Benedetto protagonista in Italia e all’estero.

Oggi, 14 settembre, è andata in scena la tappa finale della Tirreno Adriatico, edizione 2020.

In Riviera l’ambito scettro è andato al britannico Simon Philip Yates.

Tappa, invece, all’italiano Filippo Ganna, un sorriso tricolore.

Maglia verde allo spagnolo Hector Carretero e maglia bianca al russo Aleksandr Vlasov. Maglia arancione al tedesco Pascal Ackermann.

Un bel sole ha accompagnato la kermesse ciclistica. Un buon numero di persone a seguire dal vivo la Corsa dei Due Mari, con mascherina e distanziamento sociale rispettato per la stragrande maggioranza dei presenti.

La gara è stata trasmessa in diretta su Rai2 e non sono mancati scorci e immagini di San Benedetto, una vetrina televisiva importante.

Prima della competizione Vigili Urbani e carro attrezzi in azione per la rimozione di quaranta auto tra il lungomare e il centro di San Benedetto a causa dei divieti di sosta non rispettati nonostante la segnaletica posizionata da diversi giorni.

Il nostro articolo precedente

Tirreno Adriatico a San Benedetto, quaranta auto rimosse dalla Municipale


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.