SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alexandra Neroni, Christian Rosati e Marta Tucci, studenti dell’attuale classe III B del Liceo Scientifico Rosetti di San Benedetto del Tronto sono i vincitori della sezione fotografia del concorso “Le nozze di Cana” organizzato dalla Fondazione Il Pellicano, di Trasanni, Urbino.

Il tema era “l’episodio evangelico delle Nozze di Cana che offre vari spunti di riflessione”, affermava la traccia del concorso, riflessione che ha permesso ai vincitori di cooperare per l’ideazione e la realizzazione della fotografia, da accompagnare con un testo esplicativo nel quale hanno sottolineato la volontà di “riadattare il tema delle nozze di Cana nel nostro contesto, cioè quello della città marinara, il cui simbolo per eccellenza è il mare. Vi sono numerosi simboli che rimandano al miracolo, dall’acqua stessa, al vaso in coccio, tra i pochi materiali disponibili in quei tempi. L’inquadratura centra il recipiente in cui avviene il miracolo, infatti l’evento su cui ci siamo concentrati è quello della trasformazione dell’acqua in vino; tant’è che abbiamo voluto creare, senza alcuna modifica in postproduzione, l’effetto visivo dell’acqua che diventa vino”.

Il concorso era tra quelli proposti agli studenti dal Dipartimento di Lettere tramite la loro docente di italiano, Elena Cardola, che ha seguito gli studenti insieme alla collega di Disegno e Storia dell’Arte, Elisabetta Finicelli.

Inoltre, per differenti competizioni, altri studenti della medesima classe hanno riportato attestazioni di merito: per il concorso di scrittura In tre parole, promosso dalla Fondazione Lucrezia Tangorra, sono stati segnalati i racconti di Rebecca D’Ascanio e Alessio Luzi, mentre entrano a far parte dell’antologia Racconti sportivi 2020i testi degli studenti Gianmarco Colonnelli, Giada Guidotti, Francesco Rossetti ed Emanuele Troiani, nel concorso promosso da Historica in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano. A tutti gli studenti le congratulazioni della Dirigente Scolastica, Stefania Marini, e dell’intero liceo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.