MARTINSICURO – Trofeo interregionale Marche-Abruzzo: il pattinaggio corsa in Riviera è ripartito da qui. All’evento, andato in scena alla pista sul lungomare di Martinsicuro, hanno preso parte tutte le società locali, le stesse che da anni sfornano talenti e campioni in grado di fare incetta di medaglie nelle rassegne internazionali più prestigiose. Tra queste l’associazione di casa, la Rolling Pattinatori “D. Bosica”, che ha organizzato la competizione prestando la massima attenzione a tutte le precauzioni necessarie a prevenire il diffondersi del Covid-19.

Nonostante il periodo delicato che stiamo vivendo e nonostante fosse una delle prime gare dopo il lockdown, la manifestazione ha riscosso un notevole successo di iscritti e di pubblico, per quanto consentito dalle norme di sicurezza attualmente vigenti. La prima parte del pomeriggio è stata dedicata alle categorie Giovanissimi ed Esordienti, che si sono cimentati nel percorso tecnico denominato “Destrezza” e poi nelle gare lunghe. A seguire è stata la volta di Ragazzi 12 e Ragazzi, anch’essi impegnati in fondo e velocità, per poi concludere con Allievi, Juniores e Seniores.

Queste ultime due categorie sono riuscite, come sempre, a catturare il pubblico dal primo all’ultimo metro, sia nelle sprint sia nelle competizioni a punti e a eliminazione, che non hanno mancato di regalare spettacoli mozzafiato con sorpassi, fughe, volate, tattiche e sana competitività.

Per consultare i risultati sul sito della FISR è sufficiente cliccare QUI.

Prossimi appuntamenti con il pattinaggio corsa: il 26 e il 27 settembre Riccione ospiterà il Campionato italiano dei 100 metri in corsia per le categorie Assoluti, Junior e Senior, il Campionato italiano di maratona per le categorie Junior, Senior e Master e il Campionato italiano di mezza maratona per la categoria Allievi; dal 9 all’11 ottobre, invece, a Terni ci saranno i Campionati italiani su strada per le categorie Ragazzi, Allievi, Junior e Senior e il Trofeo Skate Italia su strada per la categoria Ragazzi 12.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.