SERVIZIO PUBBLIREDAZIONALE – Vuoi diventare arbitro di calcio? La sezione Aia di San Benedetto ha la risposta che cerchi. Come ogni anno, infatti, l’Associazione Italiana Arbitri è pronta ad accogliere nuovi iscritti. La sezione Aia di San Benedetto del Tronto è una grande famiglia in continua espansione. Le parole d’ordine che guidano i comportamenti di ogni singolo associato sono il rispetto delle regole, sia in campo che fuori, la disciplina e la passione nel fare sport in una maniera alternativa ma altrettanto soddisfacente e gratificante.

Le iscrizioni al corso arbitri sono aperte a giovani ragazzi di entrambi i sessi con un’età compresa tra i 15 e i 35 anni. Il corso, totalmente gratuito, si terrà presso il Palasport “Speca” di Viale dello Sport, nel rispetto delle misure di sicurezza previste. Inoltre, qualora le norme vigenti per il Covid-19 dovessero impedirne la realizzazione negli spazi designati della sezione, il servizio verrà erogato in via telematica.

Quali sono i vantaggi di diventare un arbitro di calcio? Innanzitutto avrai il rimborso spese per ogni gara diretta. Inoltre, subito dopo aver superato l’esame ti verrà consegnata la divisa da gara, l’abbigliamento tecnico per gli allenamenti e tutto il materiale sportivo necessario per scendere in campo. Diventando possessore della tessera Figc, in più, ti sarà garantito l’accesso gratuito in tutti gli stadi d’Italia per assistere a partite di ogni categoria, dai Giovanissimi alla Serie A. Infine, per gli studenti, l’attività arbitrale è valida al fine di maturare crediti scolastici formativi e ad adempiere al corso alternanza scuola – lavoro.

Il corso avrà inizio nel mese di ottobre e si protrarrà fino alla fine di novembre, con lezioni a cadenza bisettimanale. Per contatti e informazioni via telefono e/o WhatsApp il numero è 349 – 2110425. Inoltre potete seguire la sezione Aia di San Benedetto sui social. Facebook: @aiasbt. Instagram: @aia_sbt. Per maggiori info VISITA https://corsoarbitro.com/


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.