SAN BENEDETTO DEL TRONTO. L’avevano detto..avevano dichiarato qualche settimana fa che nemmeno la pandemia li avrebbe frenati, anzi. E cosi’ è stato. Tant’è che sono arrivati da 5 regioni diverse ed addirittura dalla lontana Austria per partecipare allo stage organizzato dall’Aifas, Ente di Alta formazione teatrale e cinematografica accreditato dalla Regione Marche per le professioni dello spettacolo.
Oltre 40 allievi hanno seguito un weekend di lezioni del regista Michele Monetta, docente e membro della “Silvio D’Amico” di Roma, la più prestigiosa Accademia italiana d’Arte Drammatica.
Nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, gli entusiasti partecipanti hanno seguito 3 giorni di lezioni teorico-pratiche incentrate su recitazione e Commedia dell’Arte.
“Il desiderio di portare l’Alta Formazione nelle Marche si è avverato. I numeri registrati in questo primo stage premiano gli sforzi della nostra organizzazione – commenta Marco Trionfante, presidente dell’AIFAS – Fino a ieri chi voleva partecipare a lezioni con insegnanti di prestigio mondiale doveva necessariamente spostarsi a Roma o addirittura all’estero. Oggi, possiamo affermare con orgoglio che San Benedetto del Tronto è un polo artistico-culturale di riferimento per tutta l’Italia. In pratica, per marchigiani e abruzzesi offriamo Alta formazione a chilometro zero”.
E’ stato il primo appuntamento stagionale per l’Aifas, ente che ha l’accreditamento per il rilascio di attestazioni riconosciute in tutta l’Unione Europea ed ovviamente non finisce qui. Infatti l’Accademia sta preparando l’Open Day, fissato per lunedì 14 settembre, sempre al teatro San Filippo Neri di San Benedetto del Tronto ed a seguire lo stage dedicato ai bambini, in agenda per il 22 settembre. Oltre San Benedetto, l’Aifaspropone corsi di recitazione a Civitanova Marche (MC), Colonnella (TE) e Roma.

Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.