SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Trambusto in Riviera nella serata del primo settembre.

A San Benedetto, in viale De Gasperi, si sono recati i carabinieri sambenedettesi dopo aver ricevuto una segnalazione al 112.

Una persona, in escandescenza, stava buttando a terra moto e bici parcheggiate nei paraggi. “L’individuo, non pago – affermano dal Comando Provinciale – cominciava ad aggredire i passanti e i proprietari dei mezzi buttati a terra, intenti a chiedere spiegazioni sul folle gesto”.

I militari sono giunti tempestivamente sul posto: “Anche loro sono stati aggrediti dalla persona in questione” affermano dall’Arma picena.

I carabinieri, non senza fatica, sono riusciti ad immobilizzare l’uomo e ad arrestarlo per resistenza a pubblico ufficiale.

“Si tratta di un 43enne italiano, residente nel Teramano, e già noto alle Forze dell’Ordine – dichiarano dal Comando Provinciale – l’uomo è stato arrestato e portato in carcere a Marino del Tronto a disposizione dell’autorità giudiziaria”.

Fortunatamente non risultano conseguenze gravi alle persone rimaste coinvolte e ai militari intervenuti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.