GROTTAMMARE – Dopo mesi di incontri e confronti sull’importanza dell’economia circolare e di progetti concreti per dare gambe ai principi che questa sostiene, prende il via nelle Marche il primo Ri-Hub del progetto Ecco (Economie Circolari di COmunità), promosso Legambiente in strettissima collaborazione con il Comune di Grottammare.

Civico Verde Grottammare è il primo spazio dedicato all’incontro tra economia civile, economia circolare e inclusione sociale che sarà dedicato al recupero della filiera tessile attraverso l’avvio di un corso pratico gratuito di sartoria per imparare le basi del mestiere e applicarle al restyling e al riciclo di vecchi capi di abbigliamento. Inoltre, sarà previsto un corso per l’autoproduzione che mette al centro il recupero degli oli vegetali esausti.

L’evento è realizzato in collaborazione con ètico, Nicoletti Servizi e Adriatica Oli.

L’inaugurazione si terrà lunedì 7 settembre ore 10:30 presso il laboratorio Civico Verde Grottammare, via Firenze (angolo via Ischia) II° ex sede comunale.

Interverranno: Enrico Piergallini, Sindaco Grottammare, Kessili De Berardinis, vice presidente del circolo Legambiente Lu Cucal di San Benedetto del Tronto e coordinatrice del progetto Ecco Marche, Marta Baldassarri, ètico – sartoria marchigiana, Gianluca Nicoletti, Nicoletti Servizi srl, Giorgio Tanoni, Direttore Adriatica Oli srl, Marco Ciarulli, Direttore Legambiente Marche, Francesca Pulcini, Presidente Legambiente Marche.

Il progetto Ecco, (Economie Circolari di COmunità) per la rigenerazione ambientale, sociale e culturale è finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (Avviso 1/2018) con l’obiettivo di promuovere e sviluppare l’economia circolare tramite un approccio integrato in grado di generare benefici ambientali, economici e sociali sia su scala nazionale che a livello locale.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.