SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ladro “solitario” in azione in Riviera nei giorni scorsi.

A San Benedetto, i Carabinieri della locale Compagnia, hanno ricevuto al 112 una chiamata da un parroco della città a cui avevano appena rubato l’auto prelevando chiavi e portafogli dalla propria abitazione.

Dall’Arma sambenedettese affermano: “Con l’impiego dei servizi perlustrativi presenti sul territorio, hanno rintracciato e bloccato l’auto rubata con a bordo un 50enne del posto, identificato e portato in caserma”.

I carabinieri, nella nota stampa, proseguono: “L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, nel frattempo si era recato presso un centro commerciale di San Benedetto del Tronto acquistando un telefono cellulare, rinvenuto in auto durante la perquisizione”.

“L’uomo è stato dichiarato in arresto per furto aggravato e posto a disposizione della Magistratura ascolana e la refurtiva restituita ai legittimi proprietari” concludono i militari.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.