SAN BENEDETTO DEL TRONTO -Dopo la necessaria pausa imposta dall’emergenza sanitaria, il 1 settembre Caleidoscopio torna finalmente in scena!

Il luogo scelto è nel cuore della città: la Palazzina Azzurra. Il titolo della performance? “Preferisco il rumore del mare”.

“Una frase cara ai sanbenedettesi, che ce lo hanno dimostrato facendoci registrare in pochi giorni il tutto esaurito per lo spettacolo pomeridiano delle ore 19. Una notizia che ci ha reso enormemente felici e che ci ha spinto a prevedere una replica alle ore 21, sempre martedì 1 settembre.” Scrive Caleidoscopio.

Lavorare, lavorare, lavorare… preferisco il rumore del mare! È proprio da qui che nasce l’ispirazione per questa performance a drammaturgia d’autore. Vivaci stralci di vita si alterneranno a momenti di poesia legati agli elementi protagonisti di questa meravigliosa città: il mare e le sue onde. Onde che non saranno solo quelle del mare, ma anche quelle dell’animo umano che spesso sono calme e placide e altre volte sono in totale subbuglio.

Nasce dal cuore la voglia di mettere in scena uno spettacolo che mescoli tutti questi elementi umani e naturali, grazie alle voci di grandi autori della scena teatrale italiana e della letteratura, soprattutto all’interno della cornice della nostra città alla quale siamo molto legati e nella quale muoviamo i nostri passi da attori e organizzatori. Speriamo che questo momento di incontro vi faccia sentire un po’ parte della nostra realtà così come noi ci sentiamo parte del luogo che abitiamo, e in cui troviamo ispirazione quotidianamente.

Lavorare, lavorare, lavorare… ci piace anche ascoltare il rumore del mare!


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.