ALBA ADRIATICA – Blitz antidroga lungo la costa teramana.

Nella notte tra il 27 e 28 agosto in azione il personale della Squadra Mobile di Teramo, nell’ambito di mirati servizi diretti al contrasto dello spaccio di sostanze  stupefacenti ad Alba Adriatica. “Soprattutto nelle aree limitrofe alla Stazione Ferroviaria, la Polizia ha tratto in arresto un cittadino ascolano di 51 anni” affermano dalla Questura teramana in una nota.

“L’uomo è stato controllato nell’area urbana tra via Bafile e via Roma: a seguito della perquisizione personale e domiciliare, i poliziotti hanno avuto modo di rinvenire 15 grammi di cocaina, già suddivisa in 5 involucri, nonché un bilancino e materiale per il confezionamento delle dosi di stupefacente” aggiungono dalla Questura.

L’attività di prevenzione e controllo nella cittadina rivierasca è stata intensificata anche con mirati servizi del Posto di Polizia Ferroviaria di Giulianova che, nell’ambito dell’operazione “Stazioni Sicure” ha provveduto ai controlli anche ad Alba Adriatica sia di passeggeri che di bagagli, con l’utilizzo di metal detector.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.