PESCARA – 23 AGOSTO – Venti nuovi casi di coronavirus accertati in Abruzzo con i test eseguiti nelle ultime ore. Gli attualmente positivi salgono a quota 332: in ospedale ci sono 32 persone, una delle quali in terapia intensiva, mentre gli altri 300 pazienti sono in isolamento domiciliare. I guariti sono complessivamente 2.844. Il bilancio delle vittime è invariato, cioè 472: non si registrano decessi dallo scorso 28 luglio. Dei nuovi casi, dodici fanno riferimento a pazienti residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila, quattro nel Pescarese e tre nel Chietino, mentre per uno sono in corso accertamenti sulla provenienza.

 

22 AGOSTO- Casi di Coronavirus ancora in aumento nella Regione Abruzzo dopo i 23 di ieri, 21 agosto: sono 24 i nuovi casi accertati con i test delle ultime ore, si tratta di uno dei dati più alti registrati negli ultimi tre mesi.

Gli attualmente positivi sono 313: trenta pazienti (+3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale, 280 in isolamento domiciliare. Tra i nuovi positivi giovani e giovanissimi: almeno sei tra 18 e 23 anni. Nessuna guarigione recente: il totale è fermo a 2.843.

Cinque casi a Sulmona (L’Aquila), quattro a Ortona (Chieti): si tratta di casi cosiddetti ‘start’, emersi da screening territoriale e non tra i contatti di persone già malate. Altri due 20enni positivi in un paese del Teramano in cui era già emersa la positività di tre giovanissimi: elemento comune sarebbe una cena cui hanno partecipato anche persone di altre regioni. Tra i più giovani risultati positivi c’è anche un 18enne di Pescara. Da inizio emergenza eseguiti 146.579 test.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.