PORTO SAN GIORGIO – Una persona risultata positiva al Coronavirus aveva partecipato, la sera del 14 agosto a una cena, nel ristorante di uno stabilimento balneare a Porto San Giorgio nel Fermano: il Tucano’s. Dalle indiscrezioni la persona, residente nel Fermano, era tornata da Malta e aveva fatto il tampone ma invece di attendere l’esito aveva partecipato alla cena. Poi è arrivato l’esito.

L’Area Vasta 4 di Fermo ha diffuso un avviso comunicando di aver acquisito dal proprietario dello chalet la lista dei prenotati alla serata e che tutti verranno contattati telefonicamente per eseguire il tampone. L’Av 4 ha anche lanciato un appello affinché chi abbia partecipato alla cena, senza prenotazione, o al dopocena nel locale, si faccia avanti e contatti l’Ufficio relazioni con il pubblico dell’azienda sanitaria al fine di potersi sottoporre al tampone.

Per le ‘autodenunce’ l’Av4 ha diffuso un numero di telefono, un indirizzo mail e un numero whatsapp dove inserire dati anagrafici, codice fiscale e recapito telefonico.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.