CUPRA MARITTIMA – Poco prima dell’imbrunire, il 15 agosto, al 113 è arrivata una chiamata.

Era stato segnalato alla Questura un barbecue sulla spiaggia di Cupra Marittima ma era vietato farlo.

Dalla Questura raccontano: “Le pattuglie delle Forze dell’Ordine intervenute sul posto hanno accertato che erano tre turisti, ignari del divieti disposti dalle autorità comunali”.

“Loro si sono scusati per l’accaduto, provvedendo a rimuovere tutta l’attrezzatura necessaria a fare quella grigliata” hanno dichiarato i funzionari.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.