SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Torna anche nell’estate 2020, il torneo dei quartieri in un’edizione speciale.

Dopo la splendida prima edizione dello scorso anno che vide in un Parco Cerboni gremito il trionfo del quartiere Sentina al termine di una finale al cardiopalma contro San Filippo, quest’anno si replicherà con un format diverso. Gli organizzatori hanno deciso infatti di aprire per quest’anno il torneo anche ai quartieri dei comuni limitrofi, con le gare che saranno simbolo di un’unica comunità che non si è mai abbattuta durante il difficile periodo del Coronavirus.

Le qualificazioni si svolgeranno nell’ultima settimana di agosto con semifinali e finale previste domenica 30 all’interno del Parco Cerboni.

Confermato il regolamento di gioco: i quartieri si sfideranno in partite 4 contro 4 sprint a tutto campo. Ogni squadra potrà essere composta da un minimo di 4 ad un massimo di 7 elementi, con 3 giocatori obbligatoriamente residenti nel quartiere ed un massimo di 2 “oriundi” senior.

Prevista per ogni quartiere una quota di iscrizione simbolica di 30 euro, che servirà unicamente a coprire le spese assicurative.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.