TORTORETO – Rimosso pure nel Teramano un ingente quantitativo di ombrelloni, sdraio ed altro materiale posizionato sul tratto di spiaggia libera, in contrasto con quanto previsto dalle norme.

Alle prime luci dell’alba di questa mattina, 12 agosto, personale dell’Ufficio locale marittimo di Tortoreto insieme a quello della Polizia locale, è intervenuto sul litorale abruzzese.

“Sono 1600 i metri di spiaggia restituiti alla pubblica e libera fruizione, 83 gli ombrelloni sequestrati, oltre a 4 reti da beach volley e 67 tra sdraio e sedie – si legge in una nota diffusa dalla Capitaneria di Porto di Giulianova-  L’intervento congiunto con la Polizia locale, già effettuato più volte nel corso dell’estate in corso, mira a garantire il rispetto delle disposizioni adottate dalle competenti Autorità a tutela della libera fruizione di questo pregiato tratto di costa abruzzese”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.