TERAMO – Operazione antidroga delle Forze dell’Ordine.

Nel pomeriggio di sabato, 8 agosto, personale della Squadra Mobile di Teramo, Sezione Antidroga, nell’ambito dei servizi di rafforzamento dell’attività di prevenzione disposta dal Questore, a seguito del tavolo tecnico tenuto in Prefettura per le festività di Ferragosto, ha tratto in arresto un giovane di 23 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

“Nella sua abitazione sita a Teramo, all’interno del cassetto del comodino della sua camera da letto, sono stati rinvenuti, complessivamente più di due etti di hashish di cui 87 grammi contenuti in 84 bustine in cellophane (81 da un grammo e 3 da due grammi) già confezionate per la cessione a terzi – affermano dalla Questura –  In più nella sua disponibilità sono stati rinvenuti un panetto di hashish dal peso di 100 grammi e due buste contenenti rispettivamente grammi 27,66 e grammi 5 della stessa sostanza stupefacente”.

Dalla Questura concludono: “Il giovane con pregiudizi di polizia anche per reati in materia di stupefacenti, è stato collocato agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria”.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.