SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ambito dei servizi antiabusivismo interforze programmati con ordinanza del Questore di Ascoli e disposti a seguito di precise indicazioni emerse dall’ultimo Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica coordinato dal Prefetto di Ascoli Piceno, questo pomeriggio 9 agosto blitz sulle battigie in Riviera.

Personale della Polizia municipale e della Capitaneria di Porto è intervenuto sulla spiaggia libera tra le concessioni 46 e 47 riuscendo a sequestrare due carretti colmi di capi di abbigliamento.

Dall’inventario risultano sottoposti a sequestro 380 capi tra vestiti e costumi. I venditori sono fuggiti alla vista delle divise.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.