PORTO SAN GIORGIO – Incidente tra il 7 e 8 agosto nel Fermano.

A Porto San Giorgio la Polizia Stradale interveniva per una richiesta di soccorso giunta al 113 relativa ad un sinistro stradale. Poco prima, infatti, una utilitaria con a bordo tre persone aveva sbandato ed era andata a collidere con una aiuola spartitraffico.

Giunto sul posto, l’equipaggio della Polizia si accertava preliminarmente delle condizioni di salute degli occupanti, i quali, comunque, non necessitavano dell’intervento dei sanitari.

“L’autista, un giovane fermano ventenne, dichiarava di essersi momentaneamente distratto alla guida ma per il comportamento del ragazzo, il personale della Volante decideva di procedere alla verifica alcolemica con l’etilometro – affermano dalla Questura in una nota – Infatti, dagli accertamenti è risultato un tasso di etanolo nel sangue superiore di quattro volte rispetto a quello legale a causa del quale il giovane è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria, la patente è stata ritirata e la vettura affidata in custodia al padre del guidatore giunto sul posto”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.