SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Momenti di apprensione nella mattinata del 7 agosto.

Un bagnante, uomo, si è sentito male in acqua a Porto d’Ascoli tra le concessioni 60 e 61. I bagnini hanno recuperato la persona portandola a riva e praticato il massaggio cardiaco insieme a due dottori presenti, poco dopo è arrivato il personale sanitario del 118.

Un medico si è calato sulla battigia tramite eliambulanza con il verricello, intervenuta per l’incidente sulla Statale 16, a dare man forte ai soccorsi. Sul luogo anche la Capitaneria di Porto.

I video

Il bagnante sembra essersi ripreso e sarà portato in ospedale a San Benedetto per ulteriori accertamenti.

AGGIORNAMENTI I bagnini Livio Romani e Stefano Cugnigni hanno recuperato e tratto in salvo l’uomo, un turista residente a Parma e in Riviera in villeggiatura, classe 1967. Quando era stato tirato fuori dall’acqua era privo di sensi e senza battito cardiaco. Decisive le manovre di rianimazione cardio polmonare effettuate dai bagnini e da una dottoressa presente in spiaggia, poco dopo a dare man forte è giunto il personale sanitario del 118 e il medico che si è calato con il verricello dall’eliambulanza. Appena l’uomo ha ripreso i parametri vitali, è stato portato in ospedale per ulteriori cure mediche.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.