FERMO – Un’altra operazione, dopo il sequesto record di oltre 23 chili di droga (cocaina, marijuana e hashish), effettuata in questi giorni dalle Forze dell’Ordine nel Fermano.

Qui il nostro articolo precedente

Maxi sequestro di cocaina, hashish e marijuana: arrestato pusher

Ieri pomeriggio, 5 agosto, dopo alcuni mirati appostamenti, gli agenti della Squadra Mobile hanno proceduto a controllare un cittadino italiano, cinquantenne, il quale era stato visto consegnare un piccolo involucro ad un noto tossicodipendente dal quale aveva ricevuto una banconota.

“Immediatamente bloccato, il soggetto veniva trovato in possesso solamente di 350 euro, mentre la successiva perquisizione domiciliare portava al rinvenimento di 10 dosi di cocaina già pronte per lo spaccio, vendute normalmente al prezzo di 50 euro ognuna – affermano dalla Questura in una nota – In una pertinenza dell’abitazione sono state successivamente trovati i materiali per il confezionamento delle dosi ed un bilancino di precisione per la suddivisione della sostanza”.

“L’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per la detenzione ai fini di spaccio della sostanza sequestrata, unitamente al denaro ritrovato nelle tasche nel momento del fermo” concludono dalla Questura fermana.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.