TORTORETO – Apprensione nella mattinata del 3 agosto sulla costa teramana.

Stamattina, alla 8.45, i vigili del fuoco del distaccamento di Nereto sono interventi per un incendio avvenuto in una palazzina in via Aldo Moro a Tortoreto. Sul posto sono stati inviati un’autopompa e un mezzo fuoristrada con modulo antincendio del Distaccamento di Nereto e l’autoscala del Comando di Teramo.

L’incendio ha interessato un appartamento posto al secondo piano di un condomino. Le fiamme si sono sviluppate nel locale cucina, probabilmente a causa di un problema elettrico al frigorifero. L’incendio ha danneggiato il solaio e l’impianto elettrico del locale in cui si sono sviluppate le fiamme. Inoltre il denso fumo fuoriuscito dai locale incendiato ha invaso gli altri ambienti dell’appartamento, annerendo le pareti e il solaio.

I vigili del fuoco hanno spento l’incendio in poco tempo utilizzando il naspo ad acqua in dotazione all’autobotte. A causa dei danni riportati dal solaio e dagli impianti, l’appartamento interessato dall’incendio è stato reso temporaneamente impraticabile.

Al momento dell’incendio al suo interno si trovavano una donna anziana con la figlia e una nipotina. Le tre occupanti, appena si sono accorte delle fiamme, sono uscite rapidamente all’esterno e non hanno avuto alcuna conseguenza, a parte la preoccupazione per la situazione vissuta. Successivamente hanno fatto rientro a Teramo, dove hanno trovato sistemazione presso l’abitazione dove risiedono abitualmente.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.