SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Più di una voce, e a confermarlo sono fonti interne alla stessa Samb. La trattativa per portare l’attaccante argentino Maxi Lopez, 36 anni, alla Samb è viva ma al momento non c’è certezza su quando e se si chiuderà definitivamente.

Insomma i rossoblu e l’entourage della punta ex Barcellona, Catania e Torino stanno parlando e ragionando sulle cifre, che, da quanto appreso non dovrebbero essere altissime per un giocatore che nella stagione appena conclusa ha racimolato un gol in 11 presenze in B a Crotone e che, prima del Vasco Da Gama nella stagione 2018-19 (10 gol in 24 presenze), ha gironzolato un po’ per tutta la Serie A italiana: 2 anni e mezzo e 14 gol al Torino e ancora prima Chievo, Sampdoria e Milan. In Serie C, Maxi Lopez, soprannominato La Gallina de Oro, potrebbe trovare una nuova vita.

Il miglior periodo nel Bel Paese per il calciatore nato a Buenos Aires e cresciuto fra River e Barcellona in gioventù, rimane quello di Catania, quando segnò 11 gol in sei mesi fra gennaio e giugno del 2010. In totale, in sicilia, sotto le direzioni di Mihajlovic, Simeone e Giampaolo l’argentino ha segnato complessivamente 22 gol in circa due stagioni e mezzo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.