MONTEPRANDONE – Sono partiti la scorsa settimana e proseguono i lavori su tutti gli edifici scolastici dell’Istituto comprensivo Monteprandone per permettere la ripresa delle lezioni in sicurezza a settembre.

L’assessore comunale Christian Ficcadenti annuncia: “Questa mattina, 30 luglio, con il sindaco Sergio Loggi abbiamo effettuato un sopralluogo sulla scuola Carlo Allegretti di via Colle Gioioso.Nella scuola media sono, infatti, già terminati i lavori di demolizione di alcune pareti divisorie di aule e laboratori con l’obiettivo di ampliare gli spazi per la didattica in presenza, garantendo il distanziamento tra gli studenti. La prossima settimana si proseguirà con la realizzazione di nuovi divisori e la relativa impiantistica”.

“Stessa soluzione progettuale con classi adeguate, per quanto riguarda la scuola di via Benedetto Croce. La mensa presente in questo plesso sarà interessata da importanti lavori che ne aumenteranno la superfice per mantenere le distanze di sicurezza previste dai protocolli Covid19 – prosegue l’assessore – Nel pomeriggio inizieranno anche le operazioni di sistemazione del plesso di via Borgo da Monte. Anche qui sarà necessario abbattere alcune pareti divisorie per ottenere spazi più ampi e comodi per i bambini della scuola primaria”.

L’investimento complessivo è di circa 80 mila euro di cui 70 mila euro provenienti dai fondi ministeriali.

“Nel frattempo è in corso di realizzazione anche il progetto di efficientamento energetico e abbattimento delle barriere architettoniche, finanziato attraverso 90 mila euro di fondi statali” conclude l’assessore.

Nello specifico si stanno realizzando due ascensori a servizio di docenti, studenti e personale scolastico delle scuole di via Benedetto Croce e di via Borgo da Monte.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.