PORTO SAN GIORGIO – Ancora controlli della Polizia, nella notte tra il 29 e 30 luglio, nel Fermano.

Gli agenti, vicino Porto San Giorgio, hanno proceduto al controllo su strada di un veicolo di grossa cilindrata con a bordo due persone di origine straniera.

“Il personale della Polizia di Stato effettuava il controllo documentale degli occupanti, senza riscontrare anomalie, ma la verifica dell’automezzo portava al rinvenimento di un bastone in legno, di un distintivo metallico relativo ad un istituto di vigilanza privata e la chiave con telecomando di una autovettura di valore – si legge in una nota della Questura fermana – In merito al possesso di questi due ultimi oggetti l’autista forniva confuse ed incongrue giustificazioni e pertanto venivano sequestrati”.

“Il guidatore veniva denunciato per l’illegittimo possesso del distintivo (probabilmente rubato) inerente l’attività di guardia giurata e sono in corso ulteriori accertamenti di polizia giudiziaria per risalire ai proprietari della placca identificativa e della chiave del veicolo” concludono dalla Questura.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.