FERMO – Ancora controlli delle Forze dell’Ordine nel Fermano.

In questi giorni a Lido Tre Archi, la Squadra Mobile ha proceduto alla denuncia in stato di libertà di un trentenne tunisino, clandestino sul territorio nazionale, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e per spaccio di stupefacenti, ordinariamente dimorante in quel quartiere e spesso ritrovato all’interno di appartamenti abusivamente occupati.

L’uomo, dopo articolate indagini degli investigatori della Polizia di Stato, è stato individuato come responsabile della occupazione di una roulotte parcheggiata per tutto l’anno in un campeggio al confine con Porto Sant’Elpidio, nel quale aveva bivaccato per qualche tempo e dal quale aveva sottratto parte degli arredi tra i quali un televisore.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.