FERMO – Trambusto nel Fermano in questi giorni.

Nel corso di un controllo della Polizia sulla Statale 16, un veicolo, al quale veniva segnalato di accostarsi al margine della carreggiata, dopo un primo rallentamento improvvisamente accelerava per sottrarsi al controllo.

Il personale della Polizia si muoveva all’inseguimento dell’automezzo, bloccandolo in via Nenni a Lido di Fermo, e procedeva all’identificazione degli occupanti, due uomini un trentenne albanese alla guida ed un fermano quarantenne, entrambi con numerosi precedenti.

L’inseguimento su strada ed il fermo dell’autovettura notati da molte persone determinavano un capannello di curiosi sul posto ed gli operatori della Polizia provvedevano ad accompagnare i due soggetti in Questura per gli accertamenti di rito.

Lo straniero alla guida è risultato sprovvisto di valida patente di guida e veniva sanzionato per tale violazione alla normativa del Codice della Strada e per non essersi fermato al posto di controllo.

Il veicolo è risultato di proprietà di un fermano che lo aveva prestato al cittadino albanese: il proprietario del mezzo è stato sanzionato amministrativamente per “aver consentito la guida o affidato il veicolo a persona che non abbia conseguito la corrispondente patente.”

Il mezzo, infine, è stato sottoposto a fermo amministrativo.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.