CUPRA MARITTIMA – Mattinata complicata per una località della costa picena, quella del 26 luglio.

“Soste selvagge” anche a Cupra Marittima, invasa dai bagnanti. Parcheggi non regolari, in alcuni casi anche nelle aree verdi.

Una trentina le multe elevate dai  Vigili Urbani ed effettuati un paio di rimozioni con l’ausilio del carro-attrezzi.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.