SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non solo lotta alla Movida molesta e vigilanza su viabilità e norme anti-Covid.

È proseguita, nella notte tra il 25 e 26 luglio, come da direttive impartite dal sindaco Pasqualino Piunti, l’operazione di controllo in Riviera delle occupazioni di suolo pubblico concesse ai locali sambenedettesi in deroga al regolamento in attuazione delle norme nazionali a sostegno della ripresa economica a causa dell’emergenza Coronavirus.

In azione, al centro e sul lungomare di San Benedetto, Polizia Municipale e Forze dell’Ordine.

“Superfici occupate ed elementi di arredo saranno confrontati con gli elaborati approvati e, qualora discordanti, verranno elevate le sanzioni previste delle disposizioni regolamentari” affermano dal Comune sambenedettese.

Il sindaco Pasqualino Piunti afferma: “Multe pesanti per coloro che violano i regolamenti in materia di suolo pubblico, non transigo”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.