MONTEPRANDONE – A causa dell’errato conferimento delle potature da parte di alcuni cittadini, l’Amministrazione comunale in accordo con Picenambiente ha deciso di riorganizzare il servizio di raccolta di sfalci, foglie e potature.

Ricordiamo che nei bidoni arancioni vanno inseriti solo: residui di taglio erba, siepi, foglie provenienti da manutenzione ordinaria di giardini domestici.

Le potature, invece, vanno smaltite secondo due modalità: in Ricicleria Comunale, aperta il sabato dalle ore 7 alle ore 12; tramite il servizio di ritiro gratuito presso la propria abitazione, previa prenotazione al numero 0735710943, da contattare esclusivamente nei giorni di lunedì e mercoledì, dalle ore 8 alle ore 10.

Si invitano i cittadini ad effettuare in maniera corretta la raccolta differenziata dei rifiuti verdi in quanto, l’errato conferimento potrebbe comportare maggiori costi di smaltimento per tutta la comunità e perché le sanzioni per errato conferimento vanno da 50 a 300 euro di multa.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.