ACQUAVIVA PICENA – Una comunità del Piceno piange la morte di una persona molto stimata e apprezzata dal punto di vista sociale e politico.

E’ morto Renato Cameli, vicesindaco di Acquaviva Picena nel primo mandato di Pierpaolo Rosetti. Aveva 54 anni ed era malato da un po’ di tempo. Lascia moglie e due figli.

Una triste notizia che ha scosso tutto il Borgo, tanti i messaggi di cordoglio sul Web da parte di amministratori e anche cittadini.

Toccante il ricordo del sindaco Pierpaolo Rosetti, affidato ad una nota su Facebook: “Un risveglio terribile, un messaggio che forse aspettavi, ma speravi non arrivasse mai. La forza, il coraggio in quell’ultima telefonata dava una grande speranza e serenità. Ciao Renato, amico di un lungo viaggio, riposa in pace, anche nella malattia hai dimostrato il tuo grande valore umano. A nome mio, di tutta l’amministrazione comunale un forte abbraccio a tutti i tuoi cari. Ciao Renato.Porto con me il tuo ultimo saluto. Non rimandare nulla a domani. Un dolore grande”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.