SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Sono partite nella notte di venerdì scorso, 19 luglio, le attività di ripristino della viabilità su due corsie in corrispondenza dei viadotti della A14, in seguito al provvedimento dell’Autorità Giudiziaria di Avellino, che ha accolto la richiesta di Autostrade per l’Italia di modificare l’assetto dei cantieri (in considerazione dei volumi di traffico previsti sulla dorsale adriatica nei mesi estivi)”.

Così Autostrade per l’Italia annuncia lo sblocco di vari tratti lungo la dorsale Adriatica. Il cronoprogramma predisposto dalla Direzione di Tronco di Pescara di Aspi ha consentito nel tratto marchigiano la riapertura dei viadotti Santa Giuliana Nord e Sud e Valloscura Sud, mentre nella direttrice Nord di quest’ultimo, gli interventi sono previsti per questa notte. Da domani mattina, 21 luglio, nel tratto ricadente tra le province di Fermo e Ascoli Piceno potrà dirsi pienamente ripristinata la viabilità su due corsie, sia in direzione Bologna che in direzione Bari.

“Nel tratto abruzzese, invece, sono stati completati gli interventi sul viadotto SS150 Vomano, in entrambe le direzioni di marcia, ed è in programma per questa notte il completamento dell’attività di riconfigurazione delle due corsie sul viadotto Vallelunga Sud e Nord – aggiunge Autostrade per l’Italia – Entro il 31 luglio l’attuale assetto dei cantieri sarà modificato e riportato a due corsie sui restanti viadotti, grazie all’attività di una task force di tecnici che operano in orario esclusivamente notturno, caratterizzato da bassi flussi di traffico, sotto il coordinamento della Direzione di Tronco di Pescara di Aspi”.

Di seguito il dettaglio dei prossimi interventi in programma, alcuni dei quali, per via della particolare conformazione della carreggiata, richiederanno la chiusura della tratta che avverrà in orario esclusivamente notturno:

· Viadotto Cerrano Sud: attività in programma per la notte del 21, 22 e 23 luglio – riapertura a due corsie per la mattina del 24 luglio.

· Viadotto Cerrano Nord: attività in programma per la notte del 23, 27 e 28 luglio – riapertura a due corsie per la mattina del 29 luglio.

· Viadotto Santa Maria Sud: attività in programma per la notte del 23, 27 e 28 luglio. Riapertura a due corsie per la mattina del 29 luglio.

· Viadotto Santa Maria Nord: attività in programma per la notte del 21, 22 e 23 luglio. Riapertura a due corsie per la mattina del 24 luglio.

· Viadotto Marinelli Sud e Nord: attività in programma per la notte del 28 luglio. Riapertura a due corsie per la mattina del 29 luglio.

· Viadotto Colonnella Sud e Nord: attività in programma per la notte del 29 luglio. Riapertura a due corsie per la mattina del 30 luglio.

· Viadotto Fosso Calvano Sud e Nord: attività in programma per la notte del 30 luglio. Riapertura a due corsie per la mattina del 31 luglio.

· Viadotto Fonte Preti Sue e Nord: attività in programma per la notte del 29 e 30 luglio. Riapertura a due corsie per la mattina del 31 luglio.

“Resta in vigore fino al 31 luglio la validità della riduzione del pedaggio del 50% della quota di competenza di Aspi, relativamente alla tratta tra San Benedetto del Tronto e Val di Sangro, in entrambe le direzioni e per tutti gli utenti in transito. La riduzione viene automaticamente applicata al momento del pagamento del pedaggio sia per i clienti Telepass che per gli utenti muniti di tradizionale biglietto” concludono da Autostrade per l’Italia.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.