SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ambito del bando “Un mare di idee” il Flag Marche sud (Fisheries Local Action Group), l’associazione temporanea di Scopo tra enti pubblici, soggetti rappresentativi del settore della pesca e dei settori socio-economico ed ambientale di cui il Comune di San Benedetto del Tronto è capofila, sta per pubblicare tre avvisi relativi ad altrettante misure con relativi finanziamenti a sostegno dell’economia ittica del territorio.

Il primo bando riguarda l’“Integrazione socio-economica territoriale”, ossia la diversificazione del settore ittico per interventi effettuati all’interno dei Comuni facenti parte del FLAG (Porto San Giorgio, Pedaso, Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto). Il bando ha una dotazione finanziaria di 107.722,12 euro ed è finalizzato a sostenere la diversificazione delle attività nella pesca e nell’acquacoltura per favorire la pluriattività, ed in particolare progetti di rete e progetti legati al turismo, alla filiera corta, al digitale, alla sostenibilità ambientale. Per illustrare le caratteristiche del bando e le procedure per accedere ai finanziamenti è stato organizzato un Seminario – Info Day per lunedì 20 luglio 2020 alle ore 16.30 presso la sede di Unicam (Ex Gil), Lungomare Scipioni 6 a San Benedetto del Tronto.

Il secondo avviso ha per oggetto la “Risorsa Ittica” e prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per realizzare progetti volti alla conservazione ed al miglioramento qualitativo dello stock ittico nel territorio marino del FLAG Marche Sud. Il bando ha una dotazione di  45.000 euro. Per illustrare le caratteristiche del bando un seminario informativo si terrà martedì 21 luglio 2020 alle 17 nel Villaggio della Piccola Pesca di Cupra Marittima.

Il terzo avviso riguarda la “Cultura”. Sono a disposizione 80.000 euro destinati ad iniziative condotte da forme associate (Contratti di rete, ATI, ATS, Consorzi, etc.) tra enti pubblici, operatori della filiera ittica, concessionari di spazi demaniali, proprietari di imbarcazioni, imprese sociali e organizzazioni e associazioni senza scopo di lucro capaci di sviluppare un prodotto turistico -culturale comune basato sui principi di sostenibilità sociale ed ecologica, che valorizzi, conservi, protegga e promuova il patrimonio culturale tangibile e intangibile legato al mare: le tradizioni, i mestieri, gli attrezzi, i racconti, la memoria, le imbarcazioni, i luoghi di sbarco, la biodiversità costiera, la flora e la fauna marina. Per illustrare le caratteristiche del bando e le procedure per accedere ai finanziamenti è stato organizzato un seminario per mercoledì 22 luglio con inizio alle ore 11.30 all’arena Riva Fiorita, in viale della Vittoria, a Porto San Giorgio.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Flag Marche Sud: www.flagmarchesud.it.

Per ulteriori informazioni: capacitybuilding@flagmarchesud.it oppure info@flagmarchesud.it


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.