PORTO D’ASCOLI – Dopo aver chiuso 4° il Campionato d’Eccellenza Marche 2020 interrotto (dopo 23 giornate) dal covid 19, il Porto d’Ascoli calcio ufficializza la conferma come tecnico della 1a squadra di Donatello Zappalà (che era tecnico della Juniores ed aveva rilevato alla 19a giornata l’esonerato Domenico Izzotti, che a sua volta aveva rilevato all’8a giornata l’esonerato Nico Stallone).

Completano lo staff tecnico il preparatore atletico Alessio Bellachioma (proveniente dal settore giovanile della Samb), l’allenatore dei portieri Francesco Terrani ed il fisioterapista Simone Oddi.

Tra i calciatori dopo le partenze del portiere classe 1995 Roberto Di Nardo, del centrocampista classe 1997 Ilario Gabrielli (passato all’Atletico Ascoli, neopromosso in Eccellenza Marche) e del promettente centrocampista classe 2002 Davide Verdesi, quest’ultimo passato al Pineto in Serie D, arrivano il 1°acquisto, l’attaccante classe 1991 Alessandro Mattioli (in questa stagione 2019/20 interrotta dal virus ha giocato nel San Marco Servigliano Lorese, realizzando 2 reti; in precedenza aveva giocato con Cuprense, Montefiore, Carassai e Monterubbianese) e le importanti conferme del difensore centrale e Capitano classe 1988 Matteo Sensi che per la 7a stagione consecutiva (giunse nella stagione 2014/15) indosserà la casacca biancazzurra, il terzino sinistro classe 1989 Lorenzo Pasqualini, il centrocampista (mediano) classe 1994 Luca Rossi (sarà la sua 4a stagione consecutiva con la maglia del Porto d’Ascoli) e soprattutto quella in attacco del fantasista classe 1988 ex Grottammare e Samb Giordano Napolano, capocannoniere (con 15 reti) dell’ultimo Campionato d’Eccellenza Marche.

Sotto i tre comunicati originali apparsi sulla pagina facebook ufficiale del Porto d’Ascoli calcio:

“Il Porto d’Ascoli calcio è lieto di comunicare lo staff tecnico per la prossima stagione 2020-21: mister Donatello Zappalà, prima ed unica scelta come responsabile della 1^ squadra partecipante al campionato d’Eccellenza: Alessio Bellachioma preparatore atletico, proveniente dal settore giovanile della Sambenedettese; Francesco Terrani preparatore dei portieri; Simone Oddi fisioterapista. La società formula un grande in bocca a lupo a tutto lo staff”.

“Il Porto d’Ascoli comunica l’ingaggio dell’attaccante Alessandro Mattioli, classe 1991, proveniente dal San Marco Servigliano dove ha disputato l’ultima stagione sportiva di eccellenza.
Al nuovo arrivato, la società, da il benvenuto augurando le migliori fortune con la casacca biancoceleste.”

“Il Porto d’Ascoli Calcio è pronto per il prossimo campionato d’Eccellenza Marche, ripartendo dalle prime graditissime riconferme:
il grande capitano Matteo Sensi, alla sua settima stagione in biancazzurro e con 162 presenze all’attivo;
il difensore Lorenzo Pasqualini, vero professionista e colonna portante della squadra;
l’arcigno centrocampista Luca Rossi, alla sua terza stagione nel PdA, con solidi valori umani e tecnici;
e ciliegina sulla torta, il capocannoniere della scorsa stagione sia del campionato che della Coppa Italia d’Eccellenza Marche, vero valore aggiunto per tutta la nostra società, Giordano “Re Mida” Napolano.

ECCELLENZA MARCHE 2019/20:

CLASSIFICA FINALE : (Campionato interrotto causa covid 19 a 7 giornate dal termine)

Castelfidardo *(D)* 42,

Anconitana 40,
Atletico Gallo Colbordolo 39,
Porto d’Ascoli 37,
Forsempronese 36,
Montefano 36,
Vigor Senigallia 33,
Urbania 32,
Valdichienti Ponte 31,
Marina 31,
Atletico Alma Fano 28,
Atletico Azzurra Colli 24,
Fabriano Cerreto 24,
Grottammare 21>,
San Marco Servigliano Lorese 20,

Sassoferrato Genga ^ 16.

*(D)* = Promosso direttamente in Serie D.
^= Direttamente retrocesso in Promozione Marche.

ALBO D’ORO ECCELLENZA MARCHE:
1991/92: Nuova Maceratese; 1992/93: Tolentino; 1993/94 : Nuova Jesi (Jesina) ; 1994/95: Sambenedettese ; 1995/96: Lucrezia ; 1996/97: Urbania ; 1997/98 : Monturanese ; 1998/99: Civitanovese; 1999/00: Real Montecchio ; 2000/01: Cagliese ; 2001/02 : Truentina Castel di Lama ; 2002/03: Imab Urbino ; 2003/04: Pergolese ; 2004/05: Maceratese ; 2005/06: Centobuchi ; 2006/07: Recanatese ; 2007/08: Elpidiense Cascinare ; 2008/09: Bikkembergs Fossombrone (poi divenuta Forsempronese) ; 2009/10: Sambenedettese ; 2010/11: Ancona 1905; 2011/12: Maceratese; 2012/13: Matelica; 2013/14: Sambenedettese; 2014/15: Folgore Falerone Montegranaro (poi divenuta Folgore Veregra); 2015/16: Civitanovese; 2016/17: Sangiustese; 2017/18: Montegiorgio; 2018/19: Tolentino; 2019/20: Castelfidardo.

PODIO CONCLUSIVO CLASSIFICA MARCATORI-

Giordano Napolano del Porto d’Ascoli succede a Guido Galli (che la scorsa stagione con la maglia del Fabriano Cerreto fu capocannoniere del torneo con 24 reti di cui 2 su rigore), vincendo la classifica marcatori dell’Eccellenza Marche 2019/20 con 15 centri (di cui 2 su rigore).

Alle sue spalle troviamo Mastronunzio del Montefano con 13 gol (di cui 5 su rigore).

Completano podio: Alex Ambrosini (un rigore trasformato) dell’Anconitana e Luca Fraternali (5 rigori trasformati) dell’Urbania con 11 centri a testa.

STATISTICHE PORTO D’ASCOLI:
Serie positiva in corso: 3 risultati utili consecutivi (2 successi: 1 interno ed 1 esterno ed un pareggio esterno); 2 successi di fila (1 interno ed 1 esterno).
Vittorie: 11 (0-1 a Montemarciano, sul campo del Marina alla 1a giornata, 4-0 interno con l’Atletico Azzurra Colli alla 2a, 2-0 interno col San Marco Servigliano Lorese alla 4a, 3-1 interno nel derby piceno-rivierasco col Grottammare all’8a, 2-0 interno con la Vigor Senigallia alla 9a, 0-1 sul campo del Fabriano Cerreto alla 10a, 2-0 interno col Montefano alla 13a, 4-1 interno col Marina alla 16a, 0-2 a Servigliano, sul campo del San Marco Lorese alla 19a, 3-1 interno con l’Atletico Alma alla 22a e 0-2 nel derby piceno-rivierasco sul campo del Grottammare alla 23a)
Pareggi: 4 (1-1 a Sassoferrato [Ancona] alla 3a giornata, altro 1-1, stavolta interno col Valdichienti Ponte all’11a, ancora un 1-1 interno, stavolta con l’Atletico Gallo alla 15a e 0-0 ad Urbania alla 21a)
Sconfitte: 8 (4-2 ad Ancona, sul campo dell’Anconitana alla 5a giornata, 1-2 interno con l’Urbania alla 6a, 1-0 a Fano, sul campo dell’Atletico Alma alla 7a, 3-0 a Castelfidardo alla 12a, 2-0 a Fossombrone alla 14a, altro 2-0, stavolta sul campo dell’Atletico Azzurra Colli alla 17a, 1-2 interno col Sassoferrato Genga alla 18a ed altro 1-2 interno, stavolta con l’Anconitana alla 20a)
Gol fatti: 34 (25 in casa e 9 in trasferta; 2 su rigore) con 10 diversi marcatori: Ciarmela (2), Ilario Gabrielli (1), Napolano (15 di cui 2 su rigore), Luca Rossi (2), Samuele Ruggeri (1), il centrocampista cubano Sanamè (1), Matteo Sensi (2), Tittarelli (1; poi passato alla Civitanovese nel mercato di dicembre), Giorgio Valentini (6) e Verdesi (3).
Gol subiti: 24 (11 in casa e 13 in trasferta).
Differenza reti: + 10 (34-24)
Capocannoniere: Giordano Napolano con 15 reti (di cui 2 su rigore) all’attivo.
Punti interni: 23 (su 12 gare interne), frutto di 7 successi, 2 pareggi e 3 ko interni.
Punti esterni: 14 (su 11 gare esterne), frutto di 4 successi, 2 pareggi e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 0
Ammonizioni (di giocatori): 43.
Media inglese: -10.
Nella Coppa Italia d’Eccellenza Marche la squadra bianco-celeste ha superato gli ottavi, i quarti e le semifinali eliminando nell’ordine: Atletico Azzurra Colli, San Marco Servigliano Lorese ed Anconitana, approdando così come nella stagione 2017/18 in finale (poi di nuovo persa come nel 2018, stavolta contro la Forsempronese).
Negli ottavi di finale, all’andata al Comunale Ciarrocchi di Porto d’Ascoli (Ascoli Piceno) è finita 0-1 (12’Stacchiotti) per l’Azzurra Colli.
Mentre il match di ritorno al Comunale Colle Vaccaro di Colli del Tronto (Ascoli Piceno) è finito 0-4 (25’Napolano, 48’Trawally, 65’Napolano, 70’Napolano su punizione) per il Porto d’Ascoli.
Nei quarti di finale, il match d’andata a Servigliano (Fermo) è terminato 1-0 (6’Tracanna) per il San Marco Lorese. Mentre nel ritorno al Ciarrocchi si è imposto per 3-0 (39’Sanamè, 78’Ilario Gabrielli, 93’Giorgio Valentini su punizione. All’82’espulso Lorenzo Pompei del San Marco Lorese) il Porto d’Ascoli che nella doppia semifinale ha poi eliminato l’Anconitana con 2 pareggi.
Il match d’andata al Del Conero di Ancona è terminato 2-2 (15’Tittarelli [P.d’A.], 36’Zaldua [A] su rigore, 55’Napolano [P.D’A.] su rigore, 70’Zaldua [A] su rigore. Al 79’espulso direttamente dalla panchina per proteste Bartoloni dell’Anconitana). Mentre quello di ritorno al Ciarrocchi è finito 0-0.
Ma poi ha perso per 1-2 (26’Massimo Conti, 28’Giorgio Valentini [P.d’A.], 88’Patarchi) la finalissima in gara unica giocata mercoledì 15 gennaio 2020 al Comunale Goffredo Bianchelli di Senigallia (Ancona) contro la Forsempronese.

CALENDARIO PORTO D’ASCOLI ECCELLENZA MARCHE 2019/20:

ANDATA 2019/20– 1a Giornata, domenica 15 settembre 2019: Marina-Porto d’Ascoli 0-1 (87’Napolano); 2a Giornata, sabato 21 settembre: Porto d’Ascoli-Atletico Azzurra Colli 4-0 (9’Matteo Sensi, 40’Napolano, 54’Luca Rossi, 70’Ciarmela); 3a Giornata, domenica 29 settembre: Sassoferrato Genga-Porto d’Ascoli 1-1 (7’Emanuele Francioni [S.G.], 41’Napolano [P.d’A.]); 4a Giornata, sabato 5 ottobre: Porto d’Ascoli-San Marco Servigliano Lorese 2-0 (69’Sanamè, 85’Luca Rossi. All’87’espulso per proteste il tecnico del Porto d’Ascoli Nico Stallone); 5a Giornata, domenica 13 ottobre: Anconitana-Porto d’Ascoli 4-2 (11’autorete del portiere ospite Roberto Di Nardo su punizione dai 35 metri di Cristian Trombetta deviata sul palo da Simone Vallorani, 31’Napolano [P.D’A.] su rigore, 47’p.t. Cristian Trombetta su punizione, 56’Mohamed Mansour, 75’Alex Ambrosini, 80’Giorgio Valentini [P.D’A.]. Espulsi: al 30’il terzino destro dell’Anconitana William Bordi per doppia ammonizione e nell’intervallo dopo un acceso parapiglia tra i componenti delle 2 squadre nel tunnel degli spogliatoi, il tecnico del Porto d’Ascoli Nico Stallone per aver colpito con uno schiaffo il portiere locale Andrea Battistini); 6a Giornata, domenica 20 ottobre: Porto d’Ascoli-Urbania 1-2 (27’Giorgio Valentini [P.d’A.], 57’Luca Fraternali su rigore, 90’Patrignani); 7a Giornata, domenica 27 ottobre: Atletico Alma Fano-Porto d’Ascoli 1-0 (75’Carsetti); 8a Giornata, domenica 3 novembre: Porto d’Ascoli-Grottammare 3-1 (4’Verdesi, 12’Giorgio Valentini, 32’De Cesare [G], 46’p.t. Tittarelli); 9a Giornata, sabato 9 novembre: Porto d’Ascoli-Vigor Senigallia 2-0 (17’su punizione e 26’Napolano); 10a Giornata, domenica 17 novembre ore 14:30: Fabriano Cerreto-Porto d’Ascoli 0-1 (55’Napolano); 11a Giornata, sabato 23 novembre: Porto d’Ascoli-Valdichienti Ponte 1-1 (4’Panichelli [V.P.], 7’Napolano [P.d’A.]); 12a Giornata, domenica 1°dicembre: Castelfidardo-Porto d’Ascoli 3-0 (36’Puca, 58’Bracciatelli, 86’Henri Shiba su rigore); 13a Giornata, sabato 7 dicembre: Porto d’Ascoli-Montefano 2-0 (20’Ciarmela, 70’Matteo Sensi); 14a Giornata, domenica 15 dicembre: Forsempronese-Porto d’Ascoli 2-0 (15’Battisti, 20’Battisti su rigore); 15a Giornata, sabato 21 dicembre: Porto d’Ascoli-Atletico Gallo Colbordolo 1-1 (23’Ilario Gabrielli [P.d’A.], 35’Rizzato [A.G.C.]). Sosta natalizia di una settimana.

RITORNO 2020– 16a giornata, domenica 5 gennaio 2020: Porto d’Ascoli-Marina 4-1 (3’e 6’Napolano, 25’Alessio Ribichini [M], 62’Napolano, 86’Giorgio Valentini); 17a giornata, sabato 11 gennaio: Atletico Azzurra Colli-Porto d’Ascoli 2-0 (31’Polisena, 43’Stacchiotti); 18a Giornata, domenica 19 gennaio: Porto d’Ascoli-Sassoferrato Genga 1-2 (17’Carissimi, 38’Giorgio Valentini [P.d’A.], 60’Emanuele Piermattei); 19a Giornata, sabato 25 gennaio: San Marco Servigliano Lorese-Porto d’Ascoli 0-2 (23’Verdesi, 60’Napolano su rigore. Al 59’espulso Aliffi del San Marco Servigliano per doppia ammonizione); 20a Giornata, domenica 2 febbraio: Porto d’Ascoli-Anconitana 1-2 (23’Alex Ambrosini, 74’Verdesi [P.d’A.] o autorete del portiere ospite Andrea Battistini che ha involontariamente deviato con la schiena in rete la sfera che aveva centrato il palo destro, 84’Alex Ambrosini. Al termine della gara espulso Marzioni dell’Anconitana che era tra le riserve doriche, per fallo di reazione nel maxi parapiglia finale); 21a Giornata, domenica 9 febbraio: Urbania-Porto d’Ascoli 0-0; 22a Giornata, domenica 16 febbraio: Porto d’Ascoli-Atletico Alma 3-1 (36’Napolano, 57’Niccolò Urso [A.A.], 66′ e 76’Napolano); 23a Giornata, domenica 23 febbraio: Grottammare-Porto d’Ascoli 0-2 (5’Samuele Ruggeri, 37’Giorgio Valentini. Al 16’espulsi entrambi tra le fila del Grottammare direttamente dalla panchina e per proteste il tecnico Manoni ed il difensore centrale Mattia Marini);
24a Giornata, domenica 1°marzo ore 15: Vigor Senigallia-Porto d’Ascoli non disputata; 25a Giornata, domenica 8 marzo ore 15: Porto d’Ascoli-Fabriano Cerreto non disputata; 26a Giornata, domenica 15 marzo ore 15: Valdichienti Ponte-Porto d’Ascoli non disputata; 27a Giornata, domenica 22 marzo ore 15: Porto d’Ascoli-Castelfidardo non disputata; 28a Giornata, domenica 29 marzo ore 16: Montefano-Porto d’Ascoli non disputata; 29a Giornata, domenica 5 aprile ore 16: Porto d’Ascoli-Forsempronese non disputata; 30a ed ultima Giornata, sabato 11 aprile ore 16: Atletico Gallo Colbordolo-Porto d’Ascoli non disputata.

COPPA ITALIA D’ECCELLENZA MARCHE (VINTA LA SCORSA STAGIONE DAL TOLENTINO) 2019/20:

CALENDARIO COMPLETO IN ORDINE CRONOLOGICO :

OTTAVI DI FINALE

Riepilogo risultati gare d’andata di domenica 1°settembre 2019:
A) Atletico Gallo Colbordolo-Urbania (Gara che era stata rinviata per lutto [improvvisa e tragica scomparsa causa aneurisma celebrale del 17enne difensore centrale classe 2002 ex Capitano Allievi della K-Sport Azzurra in prestito da quest’anno all’Atletico Gallo Matteo-Sanchioni] e poi recuperata mercoledì sera 4 settembre al Comunale Varea Dini di Urbino) 6-2 6-2 (11’e 12’Manuel Muratori, 15’Giacomo Ridolfi su punizione, 21’Manuel Muratori, 66’Cantucci [U], 70’Enrico Bartolini su rigore, 80’Matteo Rossi [U], 89’Enrico Bartolini su rigore).
B) Atletico Alma Fano-Forsempronese 0-2 (70’Barattini, 73’Battisti su rigore)
C) Marina-Vigor Senigallia 1-2 (16’Luca Morganti, 21’Pierandrei [M], 32’Matteo Piergallini. Al 76’Noviello del Marina ha fallito un rigore, parato dall’estremo ospite Tavoni)
D) Fabriano Cerreto-Sassoferrato Genga (Gara giocata al Comunale Mirco Aghetoni di Fabriano [Ancona]) 2-1 (20’Samuele Ruggeri, 77’Emanuele Francioni [S.G.], 92’Samuele Ruggeri)
E) Castelfidardo-Anconitana 1-2 (25’Alex Ambrosini, 71’Capponi [C], 81’Alex Ambrosini. Al 72’espulso Capponi del Castelfidardo per doppia ammonizione)
F) Valdichienti Ponte-Montefano (Gara giocata sabato 31 agosto) 1-1 (51’Vipera [M], 65’Emanuele Castellano [V.P.])
G) San Marco Servigliano Lorese-GROTTAMMARE (Gara giocata sabato 31 agosto) 1-1 (16’Andrea Censori [S.M.S.L.], 85’De Cesare [G]. All’83’espulso Paglialunga del San Marco Lorese per doppia ammonizione).
H) PORTO D’ASCOLI-Atletico Azzurra Colli (Gara giocata sabato 31 agosto) 0-1 (12’Stacchiotti)

Riepilogo risultati gare di ritorno di domenica 8 settembre 2019:
A) Urbania-Atletico Gallo Colbordolo 0-1 (60’Enrico Bartolini su rigore. Espulso per proteste il tecnico dell’Urbania Simone Pazzaglia)
B) Forsempronese-Atletico Alma (Gara giocata sabato 7 settembre) 2-0 (35’Buresta, 65’Luca Paradisi su rigore)
C) Vigor Senigallia-Marina 3-1 (26’Denis Pesaresi, 30’Tommaso Gregorini [M] su punizione, 34’Denis Pesaresi, 80′Denis Pesaresi su rigore),
D) Sassoferrato Genga-Fabriano Cerreto (Gara giocata sabato sera 7 settembre) 1-4 (17’Marengo, 23’Samuele Ruggeri, 27’Storoni, 42’Luca Bartolini, 50’Cicci [S.G.])
E) Anconitana-Castelfidardo 0-0
F) Montefano-Valdichienti Ponte 2-2 (35’Mastronunzio [M], 51’Emanuele Fermani [V.P.], 65’Badiali [V.P.], 70’Mastronunzio [M])
G) GROTTAMMARE-San Marco Servigliano Lorese (Gara giocata al Comunale Fratelli Veccia di Cupra Marittima [Ascoli Piceno]) 0-2 (41’Alessandro Mattioli, 84’Mallus)
H) Atletico Azzurra Colli-PORTO D’ASCOLI (Gara giocata sabato 7 settembre) 0-4 (25’Napolano, 48’Trawally, 65’Napolano, 70’Napolano su punizione)

In neretto le squadre approdate ai quarti.

QUARTI DI FINALE

Riepilogo risultati gare d’andata di mercoledì 25 settembre 2019
A1) Atletico Gallo Colbordolo – Forsempronese (Gara giocata al Comunale Varea Dini di Urbino) 0-5 (22’Patarchi, 44′ Lorenzo Pagliari, 54’Battisti, 79’Nicola Camilloni, 83’Copa. Al 65’espulso Andrea Nobili dell’Atletico Gallo).
A2) Vigor Senigallia – Fabriano Cerreto 2-2 (25’Fraboni [F.C.], 35’Denis Pesaresi [V.S.], 83’Luca Bartolini [F.C.], 89’Michele Carbonari [V.S.])
A3) Anconitana– Valdichienti Ponte 3-0 a tavolino. Sul campo era finita 3-1 (17’Alex Ambrosini, 27’Zaldua su rigore, 62’Giambuzzi, 78’Rapari [V.P.]) sempre per l’Anconitana che però nonostante il successo ottenuto, aveva presentato ricorso (contro il fatto che il Valdichienti aveva schierato in campo l’attaccante classe 2001 Daniele Salvatelli che risultava essere squalificato) e lo ha vinto.
A4) San Marco Servigliano Lorese–PORTO D’ASCOLI 1-0 (6’Tracanna)

Riepilogo risultati gare di ritorno di mercoledì 16 ottobre 2019
A1) Forsempronese–Atletico Gallo Colbordolo 2-2
A2) Fabriano Cerreto –Vigor Senigallia (Gara giocata al Comunale Mirco Aghetoni di Fabriano [Ancona]) 1-1 (28’Matteo Piergallini [V.S.], 70’Samuele Ruggeri [F.C.])
A3) Valdichienti Ponte–Anconitana 1-2 (6’Borghetti, 18’Mohamed Mansour, 89’Gianluca Adami [V.P.] )
A4) PORTO D’ASCOLI –San Marco Servigliano Lorese (Gara giocata in recupero mercoledì 23 ottobre) 3-0 (39’Sanamè, 78’Ilario Gabrielli, 93’Giorgio Valentini su punizione. All’82’espulso Lorenzo Pompei del San Marco Lorese)

In neretto le squadre approdate alle semifinali.

SEMIFINALI

Riepilogo risultati gare d’andata di mercoledì 13 novembre 2019 ore 14,30
S1) Forsempronese – Fabriano Cerreto 0-0 (Nel corso del 2°tempo espulso Luigi Fontana della Forsempronese per doppia ammonizione)
S2) Anconitana – PORTO D’ASCOLI 2-2 (15’Tittarelli [P.d’A.], 36’Zaldua [A] su rigore, 55’Napolano [P.D’A.] su rigore, 70’Zaldua [A] su rigore. Al 79’espulso direttamente dalla panchina per proteste Bartoloni dell’Anconitana)

Riepilogo risultati gare di ritorno di Mercoledì 4 dicembre 2019
S1) Fabriano Cerreto– Forsempronese (Gara giocata al Comunale di Sassoferrato [Ancona]) 1-1 (62’Loberti [F], 87’Cavaliere [F.C.] su rigore)
S2) PORTO D’ASCOLI–Anconitana 0-0

In neretto le 2 squadre approdate in finale.

FINALE giocata mercoledì sera 15 gennaio 2020 al Comunale Goffredo Bianchelli di Senigallia (Ancona)
PORTO D’ASCOLI-Forsempronese (Gara che è stata trasmessa in diretta tv in chiaro su Etv Marche canale 12 del digitale terrestre) 1-2 (26’Massimo Conti, 28’Giorgio Valentini [P.D’A.], 88’Patarchi)

La Forsempronese vincitrice del trofeo marchigiano 2020 è così approdata alla Coppa Italia Dilettanti (poi interrotta per il covid 19) battendo a domicilio per 0-2 (18’Massimo Conti, 67’Lorenzo Pagliari) il Tiferno Lerchi 1910 (vincitore dell’Eccellenza Umbria 2020) nell’andata degli ottavi di finale (poi non completati).

ALBO D’ORO COPPA ITALIA D’ECCELLENZA MARCHE:
Stagione 1991/92: Nuova Maceratese; 1992:93: Biagio Nazzaro Chiaravalle ; 1993/94: Camerino ; 1994/95: Monturanese; 1995/96: Truentina Castel di Lama; 1996/97: Forsempronese ; 1997/98: Civitanovese; 1998/99: Camerino; 1999/00: Cagliese; 2000/01: Cagliese; 2001/02: Pergolese; 2002/03: Imab Urbino; 2003/04: Caldarola; 2004/05: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2005/06: Montegiorgio; 2006/07: Montegiorgio; 2007/08: Bikkembergs Fossombrone (che ora si chiama Forsempronese); 2008/09: Jesina ; 2009/10: Fermana; 2010/11: Ancona 1905 ; 2011/12: Tolentino ; 2012/13: Fermana; 2013/14: Montegiorgio ; 2014/15: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2015/16: Fabriano Cerreto; 2016/17: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2017/18: Camerano (battuto in finale per 2-0 il Porto d’Ascoli); 2018/19: Tolentino ; 2019/20: Forsempronese.

INFO ECCELLENZA: Importante, nella costruzione degli organici, soprattutto per le squadre che aspirano alla vittoria finale è la scelta degli under. Sono stati fissati gli obblighi di impiego dei cosiddetti “fuoriquota” nelle diverse categorie (Eccellenza e Promozione). Per quanto riguarda i Campionati e le Coppe Regionali di Eccellenza e di Promozione, le squadre partecipanti, nella stagione 2020/21 dovranno schierare minimo un giovane nato nel 2001 ed uno nato nel 2002.

ECCELLENZA CALCIO 2019/20

Ecco il quadro Nazionale aggiornato di tutte le squadre che erano in testa ai propri campionati regionali d’Eccellenza al momento dello stop forzato causa covid 19 e che dunque approderanno in Serie D:
Abruzzo : Castelnuovo Vomano
Basilicata: Lavello che aveva chiuso Regular Season a pari punti [64] col Rotonda Calcio dopo 25 giornate (a 5 turni dal termine) ma a parità anche di scontri diretti [quello di ritorno nemmeno disputato per emergenza covid 19), risulta 1°in classifica ed è dunque promosso grazie ad una migliore differenza reti (55 vs 51). Il Rotonda Calcio è stato comunque ripescato.
Calabria: San Luca
Campania: Afragolese (Nel Girone A) e Santa Maria Cilento (Nel Girone B )
Emilia Romagna: Bagnolese (Nel Girone A) ed Marignanese (Nel Girone B)
Friuli Venezia Giulia: Manzanese
Lazio: Montespaccato (Nel Girone A) ed Insieme Ausonia (Nel Girone B )
Liguria: Imperia
Lombardia (unica regione che ha tre Gironi d’Eccellenza): Busto 81 (Nel Girone A), Casatese (Nel Girone B) e Telgate (Nel Girone C)
Marche: Castelfidardo
Molise: Comprensorio Vairano
Piemonte e Valle D’Aosta (unica regione che non ha un proprio girone d’Eccellenza): Pont Donnaz Hone Arnad E. (Nel Girone A) e Derthona che aveva chiuso Regular Season a pari punti [43] col Saluzzo dopo 21 giornate [a 9 turni dal termine] è risulta 1°in classifica ed è dunque promosso per aver vinto [4-1] lo scontro diretto interno mentre quello di ritorno è finito 0-0, ma il Saluzzo comunque è stato poi ripescato (Nel Girone B)
Puglia: Molfetta
Sardegna: Carbonia
Sicilia: Dattilo Noir (Nel Girone A ) e Paternò (Nel Girone B)
Toscana: Pro Livorno Sorgenti (Nel Girone A) e Badesse (Nel Girone B).
Trentino Alto Adige: Trento
Umbria: Tiferno Lerchi
Veneto: Sona (Nel Girone A) e Union San Giorgio Sedico (Nel Girone B).
In neretto le squadre che saranno promosse in serie D.

I Play Off Nazionali d’Eccellenza quest’anno non saranno disputati e la Coppa Italia Dilettanti non sarà completata.

Alle squadre sopra citate si sono poi aggiunte 7 ripescate: Città di Sant’Agata (Sicilia Girone B), Puteolana (Campania Girone A), Rotonda Calcio (Basilicata), Saluzzo (Piemonte e Valle D’Aosta Girone B), Sestri Levante (Liguria), Tre Pini Matese (Molise) e Vis Nova Giussano (Lombardia Girone B).

Le squadre di SERIE D retrocesse direttamente in Eccellenza sono:

Girone A: Fezzanese (15a nonostante avesse i stessi punti [26] di Bra 13° e Ghivizzano 14° che invece sono salve per la migliore media punti e per la migliore classifica avulsa a 3 degli scontri diretti), Vado (16°), Verbania (17°) e Ligorna (18°);

Girone B (a 20 squadre): Levico Terme (17°), Milano City (18°), Dro Alto Garda (19°) ed Inveruno (20°);

Girone C (a 20 squadre): Vigasio (17°nonostante avesse gli stessi punti 30 del Montebelluna 16°e dunque salvo per un miglior quoziente punti ed un miglior andamento negli scontri diretti), Tamai (18°), San Luigi (19°) e Villafranca Veronese (20°);

Girone D: Sammaurese (15a nonostante avesse addirittura un punto in più [26 vs 25] del Crema 14°che invece è salvo per la migliore media punti avendo disputato una gara in meno [24 vs 25]), Ciliverghe Mazzano (16°nonostante avesse gli stessi punti [25] del Crema 14°che invece è salvo per la migliore media punti avendo disputato una gara in meno [24 vs 25] visto che anche negli scontri diretti erano pari), Alfonsine (17a) e Savignanese (18a);

Girone E: Pomezia (15°), Bastia (16°), Ponsacco (17°) e Tuttocuoio (18°);

GIRONE F: Sangiustese (15a), Avezzano (16°), Chieti (17°) e Jesina (18a);

Girone G: Città di Anagni (15°), Pro Calcio Tor Sapienza (16a), Ladispoli (17°) e Budoni (18°);

Girone H: Grumentum Val d’Agri (15°nonostante avesse gli stessi punti [27] del Nardò 16° e della Nocerina 14a e dunque salva per la migliore classifica avulsa a 3 degli scontri diretti]), Nardò (16°nonostante avesse gli stessi punti [27] del Gruentum 15° e della Nocerina 14a e dunque salva per la migliore classifica avulsa a 3 degli scontri diretti]), Fc Francavilla (17°) ed Agropoli (18°);

Girone I: Corigliano Calabro (15°nonostante avesse gli stessi punti [25] del Roccella 14°e dunque salvo per il miglior andamento negli scontri diretti), Marsala (16°), San Tommaso (17°) e Palmese (18a).

I play out non verranno disputati.

Intanto i ricorsi delle squadre retrocesse (comprese Sangiustese e Jesina) dalla Serie D in Eccellenza sono stati tutti respinti dal Collegio di Garanzia del Coni che ha dunque confermato la decisione ratificata dal Consiglio Federale.

Criteri di definizione esiti competizioni LND 2019-2020

Classifiche finali al momento dell’interruzione definitiva del Campionato Serie D

Tabella punteggi ripescaggi Eccellenza per la Serie D 2020-2021

Domande di ammissione al Campionato Serie D 2020-2021 Società non aventi diritto

https://seried.lnd.it/it/seried-news/news-serie-d/ripescaggi-in-serie-d-presentate-31-domande-di-ammissione-al-prossimo-campionato

ECCELLENZA MARCHE (che tornerà a 18 squadre) 2020/21:
ANCONITANA
ATLETICO ASCOLI (ex Ciabbino ; neopromosso in Eccellenza avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone B)
ATLETICO AZZURRA COLLI
ATLETICO GALLO COLBORDOLO
BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE (Neopromossa in Eccellenza avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone A)
JESINA (Direttamente retrocessa in Eccellenza dalla Serie D Girone F dove è giunta 18a ed ultima)
FABRIANO CERRETO
FORSEMPRONESE
GROTTAMMARE
MARINA
MONTEFANO
PORTO D’ASCOLI
SAN MARCO SERVIGLIANO LORESE
SANGIUSTESE (Direttamente retrocessa in Eccellenza dalla Serie D Girone F dove è giunta 15a)
URBANIA
URBINO 1921 (Fusione tra Urbino calcio giunto 4° in Promozione Marche Girone A ed Atletico Alma Fano che era giunta 11a in Eccellenza Marche)
VALDICHIENTI PONTE
VIGOR SENIGALLIA

Rispetto alle scorse stagioni manca almeno per ora la vincitrice dei Play Off Inter-Girone (A vs B) di Promozione (quest’anno non disputati causa emergenza covid 19)

Queste le 18 squadre che ad oggi dovrebbero comporre il prossimo massimo Campionato Regionale marchigiano salvo ripescaggi o altri colpi di scena.

La quota d’iscrizione per il Campionato d’Eccellenza è di €. 2.500,00. Le squadre sopra citate aventi dirito si potranno iscrivere dal 24 luglio al 7 agosto (fino alle ore 19) 2020.

In neretto le squadre nuove rispetto alla stagione 2019/20.

Bocciata almeno per ora l’idea di un’Eccellenza Marche a 2 Gironi (A e B) a 12 squadre ciascuno.

Ecco il quadro completo delle squadre promosse nei Campionati marchigiani 2019/20 interrotti per l’emergenza covid 19:

In Eccellenza Marche: Castelfidardo promosso in Serie D.
In Promozione: Biagio Nazzaro Chiaravalle nel Girone A ed Atletico Ascoli (Ex Ciabbino) nel Girone B, promosse in Eccellenza.
In 1a Categoria: Fermignanese nel Girone A, Portuali Ancona nel Girone B, Trodica nel Girone C e Castignano nel Girone D, promosse in Promozione.
In 2a Categoria: Fermignano Calcio nel Girone A, Athletico Tavullia nel Girone B, Colle 2006 nel Girone C, Castelfrettese nel Girone D, Appignanese nel Girone E, Elfa Tolentino nel Girone F, Montottone Grottese nel Girone G ed Orsini Monticelli nel Girone H, promosse in 1a Categoria.
In terza Categoria: Avis Sassocorvaro nel Girone A, Junior Centro Città Pesaro nel Girone B, Junior Pergolese nel Girone C, Aurora Jesi nel Girone D, Union Picena nel Girone E, Vis Gualdo, Pollenza e San Marco Petriolo prime a pari punti (40) nel Girone F, Pedaso (giunto 1°) e Recreativo Porto Sant’Elpidio (giunto 2° a -2 dalla vetta ma con una gara in meno) nel Girone G e Castoranese nel Girone H, promosse in 2a Categoria.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.