TERAMO – 5 anni, 7 mesi e 14 giorni.

Questa è la condanna che un 30enne del Teramano, precisamente di Pineto, dovrà scontare in carcere a seguito dell’emissione della misura detentiva voluta dall’Autorità Giudiziaria di Pescara.

“L’uomo era stato arrestato più volte dai carabinieri, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio, furto e ricettazione – affermano dall’Arma abruzzese – Le manette sono scattate su ordine della Procura presso il Tribunale di Pescara”.

I militari di Silvi Marina, quindi, nella mattinata del 13 luglio hanno arrestato il 30enne portandolo nella casa circondariale di Teramo.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.