GROTTAMMARE – Di seguito una nota, giunta in redazione, di un nostro lettore residente a Grottammare. 

Scrivo in merito a quello comunicato dal Comune di Grottammare nei giorni scorsi nella quale si parla che anche i residenti del quartiere Stazione di Grottammare sono soddisfatti della riqualificazione che stanno realizzando attualmente.

Qui il nostro articolo precedente

Piazza Stazione, proseguono i lavori a Grottammare: “Riqualificazione tanto attesa”

In verità NON E’ COSI’. Sono soddisfatti solo quelli residenti nel lato nord/nord-ovest della piazza. Perché il lato sud /sud-ovest invece NON VERRA’ RIQUALIFICATO. Praticamente avremo la piazza DIVISA A META’.

La parte nord sarà con pavimentazione nuova dei marciapiedi, nuove aiuole, nuove panchine, insieme al lato est dove c’è la stazione, mentre la parte sud/sud-ovest rimarrà con la vecchia pavimentazione, una aiuola in stato di degrado con presenza anche di ratti, rattoppi di asfalto e panchina degradata. Le foto che vi ho mandato mostrano tutto questo.

Così sembra che ci siano cittadini di serie A e cittadini di serie B, quando invece le tasse le paghiamo tutti quanti. Non si tratta di una questione politica, ma di razionalità nel riqualificare un punto principale della città di Grottammare. Non si è mai visto una piazza nella sua forma, per metà nuova e l’altra metà nel vecchio stato.

Se occorre, per farci ascoltare, siamo pronti anche a raccogliere delle firme da parte del quartiere e dei cittadini di Grottammare, affinché non ci sia questa “assurda illogica sulla riqualificazione della piazza”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.