GROTTAMMARE – Buona la prima. Dopo l’apertura dell’arena cinematografica presso il Giardino comunale, l’amminostrazione di Grottammare ha inaugurato ieri la Terrazza verde sul mare a nord della Foce del Torrente Tesino, il secondo spazio che ospiterà gli eventi estivi cittadini in questa Estate 2020.

Tutto esaurito per il primo appuntamento, la rilettura teatrale di “Moby Dick”, il celebre capolavoro di Melville, a cura di Lucilio Santoni e dell’associazione Numeri 11.

“È stato commovente – dichiara il sindaco Enrico Piergallini – riascoltare la caccia indemoniata di Achab della balena bianca, in un’arena piena, lambita dal mare. Credo sia stata un’esperienza emozionante per tutti. Per fortuna, nulla si è inceppato: hanno funzionato il nuovo spazio, il nuovo sistema di prenotazioni on line, le nuove misure per garantire la salute dei cittadini in questa emergenza sanitaria. È stato un evento molto ordinato, anche nelle fasi di ingresso e di uscita del pubblico. Bene, dunque: con prudenza e moderazione stiamo riuscendo a vivere anche questa estate da equilibristi”.

Il prossimo appuntamento nell’arena a nord del Tesino si terrà sabato 11 luglio alle 21,30, con lo spettacolo “Memorie di un imperatore”, scritto e interpretato da Simone Cameli, a cura dell’Associazione Blow up, del Gruppo Aoidos e di Vincenzo Di Bonaventura.

Ingresso libero. Prenotazioni su www.eventbrite.it


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.