GIULIANOVA – Blitz delle Forze dell’Ordine il 6 luglio nel Teramano.

Nel pomeriggio di ieri di Carabinieri di Giulianova hanno arrestato un uomo di 46 anni, pregiudicato del luogo. Le manette sono scattate su ordine dall’Ufficio di Sorveglianza di Pescara. L’uomo godeva di una misura alternativa al carcere, pur essendo stato condannato per numerosi gravi  reati. Arrestato più volte dai Carabinieri, per estorsione in danno di commercianti della zona, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio, furto ed altro, era considerato una figura di spicco tra la delinquenza locale.

L’incessante lavoro investigativo dei Carabinieri ha consentito nel corso degli anni di accertare la sua responsabilità nell’ambito di procedimenti penali che hanno portato a condanne definitive con 14 anni di carcere, di cui restano da scontare ancora 8 anni e 3 mesi.

“I Carabinieri lo hanno rintracciato all’interno di un esercizio pubblico della zona, arrestato  e  tradotto presso la casa circondariale di Vasto dove dovrà permanere fino a luglio del 2028” si legge in una nota dell’Arma.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.