SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un fine settimana, quello svoltosi in Riviera, all’insegna dei controlli.

Il servizio interforze svolto da Polizia di Stato, Municipale, Carabinieri e Guardia di Finanza disposto e coordinato dalla Questura di Ascoli per il controllo del territorio, nella notte scorsa ha visto 5 Vigili Urbani in servizio fino alle 2.30 del mattino.

Ripetuti passaggi sono stati svolti nelle aree maggiormente interessate dal fenomeno della Movida (via Montebello, via Mentana, viale Secondo Moretti, via XX Settembre, viale Buozzi, viale Pasqualetti, via La Spezia, via Custoza) finalizzati a controllare essenzialmente presso gli esercizi pubblici il rispetto dell’ordinanza sindacale in materia di prevenzione del contagio e di somministrazione di bevande alcoliche.

Per quanto riguarda l’ordinanza anti-alcool d’asporto, riscontri positivi dai locali che si stanno adattando alle norme affidandosi sempre più anche alla vigilanza privata.

Registrati schiamazzi e rumori molesti in alcune vie del centro che hanno dato fastidio a vari residenti.

Per quanto riguarda la circolazione stradale, sono state elevate 20 contravvenzioni al codice della strada per “sosta selvaggia”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.