SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Follia in Riviera all’alba del 5 luglio.

A San Benedetto, poco prima delle 6, è stato aggredito il noto bagnino di terra, Pietro Rosetti, detto “Bistecca”.

Era intento ad iniziare, come di consueto, la sua giornata lavorativa allo stabilimento balneare “Antares” quando è stato aggredito da una persona probabilmente ubriaca per futili motivi, al termine di una lite.

Secondo indiscrezioni dalla Questura, l’aggressore dormiva su un lettino e, ovviamente, non poteva dato che non era di sua proprietà e l’ingresso nella battigia era inoltre vietato a quell’ora ma non si voleva allontanare. Da lì la discussione e la zuffa.

Indagano le Forze dell’Ordine, il bagnino è stato soccorso dal 118 e portato in ospedale per le cure mediche, ha rimediato un pugno allo zigomo. Anche l’altra persona sarebbe stata portata presso il nosocomio sambenedettese per accertamenti.

Al grande “Bistecca” l’intera redazione di Riviera Oggi augura una pronta guarigione.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.