SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Pusher” fermato dalle Forze dell’Ordine in Riviera nella mattinata del 2 luglio.

I carabinieri sambenedettesi hanno arrestato un 49enne in pieno centro a San Benedetto, vicino via XX Settembre. I militari hanno constatato e verificato la cessione di eroina ad un altro individuo, tossicodipendente, segnalato successivamente alla Prefettura di Ascoli come acquirente.

L’Arma è stata allertata e avvertita dai cittadini residenti in zona poiché avevano notato “movimenti sospetti”.

“In effetti nelle ore precedenti al fermo, altri tossici si erano aggirati nei paraggi, verosimilmente per acquisto di sostanze stupefacenti dal 49enne fermato. Sono stati trovati, inoltre, centinaia di euro, addosso all’arrestato, provento dello spaccio” affermano i carabinieri.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.