SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Piceno è in piena stagione estiva, come ormai ben noto.

Sia San Benedetto del Tronto sia Ascoli, si trovano a dover fare i conti con la Movida e il rispetto delle norme anti-Covid. Nei fine settimana, in tutto il territorio, vengono rafforzati i controlli delle Forze dell’Ordine, che si svolgono anche giornalmente ovviamente. Servizi di vigilanza per evitare episodi poco edificanti come vandalismo e criminalità dovuti spesso ad abuso di alcool. Anche assembramenti.

Il Questore di Ascoli Piceno, Paolo Maria Pomponio, a Riviera Oggi, ritorna sull’argomento: “Vorrei farei chiarezza una volta per tutte. Abuso di alcool, atti vandalici e assenza di senso di responsabilità sono criticità che si contrastano con strumenti differenti dalle Forze dell’Ordine. Le autorità possono intervenire per reprimere ma tutti dobbiamo sforzarci per trovare il modo che certi episodi non si verifichino. La collaborazione di tutti ovvero cittadini, turisti, istituzioni e gestori di attività commerciali, è fondamentale. Auspico, quindi, maturità e senso civico. Tanti locali stanno dimostrando di voler collaborare, altri no. Chi non rispetterà le norme verrà punito severamente”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.