SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un evento prezioso quello di giovedì 2 luglio alla Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto.

Prezioso per la Celebrazione Onu dei Lavoratori Marittimi, così importanti per i nostri mari; prezioso per dare un giusto riconoscimento ad una giovane alunna, dopo tanti mesi di lontananza dalla scuola;  prezioso per la soddisfazione di una maestra dopo il duro e sofferto lavoro del periodo di insegnamento a distanza durante il coronavirus.

Stiamo parlando del conferimento della Borsa di Studio Omnibus Omnes per Figli di Lavoratori Marittimi, vinta da Enrica De Martino, figlia del Caporal Maggiore De Martino, e consegnata alla presenza del Comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto e Capitano di Fregata Mauro Colarossi, della maestra Cinzia Cinaglia della Scuola Spalvieri  dell’Isc Sud, della famiglia De Martino e del Presidente Omnibus Raffaella Milandri e del Vice Presidente Giampietro De Angelis.  Una cerimonia raccolta ma gioiosa.

Dice Raffaella Milandri: “Abbiamo celebrato sempre, dalla prima volta nel 2015, questa Giornata Onu in collaborazione con la Capitaneria di Porto, è una tradizione. La lieta sorpresa di quest’anno è che a vincere la borsa di studio sia stata propria la figlia di De Martino, che è in forze qui alla Capitaneria. Una ciliegina sulla torta in un periodo che è stato duro per tutti”.

Aggiunge De Angelis: “Una cerimonia dalla grande valenza umana”.

Ricordiamo che quest’anno la Omnibus Omnes ha dovuto annullare, a causa del coronavirus,  il concorso di disegno Viviamo il Mare, a cui partecipano tutte le scuole elementari di Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto, Martinsicuro e Alba Adriatica, e il concorso Fotografiamo il Mare, a cui partecipano tutte le scuole medie degli stessi comuni. Ma la Borsa di Studio è stata confermata, con grande soddisfazione di tutti; il Comandante Colarossi è stato particolarmente lieto della occasione che ha visto premiata la figlia di un “lavoratore marittimo” della sua Capitaneria.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.