CUPRA MARITTIMA – A breve colui, o colei, che non ha prestato soccorso cinque giorni fa, il 26 giugno, lungo la costa dopo un sinistro.

Parliamo dell’investimento a Cupra Marittima, dove era rimasta ferita una donna, e l’auto non si era fermato.

Avrebbe le ore contate il pirata della strada, i Vigili Urbani sono vicini all’identificazione secondo le ultime indiscrezioni.

Qui il nostro articolo precedente

Incidente a Cupra Marittima, auto “pirata” in fuga


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.