TERAMO – Controlli antidroga nel Teramano durante il fine settimana.

Nel pomeriggio di sabato 27 giugno, gli agenti del Commissariato di Atri, in provincia di Teramo, nell’ambito di un servizio mirato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno proceduto alla perquisizione personale e domiciliare a carico di un 40enne residente a Notaresco, scoprendo che nascondeva in casa sei piante di marijuana dell’altezza di 1,50 metri circa e materiale solitamente utilizzato per il confezionamento dello stupefacente: anche un bilancino di precisione.

“L’uomo è stato denunciato per il reato di produzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” fanno sapere dalla Questura.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.