MARTINSICURO – L’Amministrazione Comunale, giusta Deliberazione di Giunta Comunale numero 59/2020, intende sottoscrivere Patti di Collaborazione con associazioni Sportive con sede sul territorio del Comune di Martinsicuro o già attive negli spazi a palestra del medesimo Comune, per concedere l’uso gratuito di aree pubbliche all’aperto ai fini dello svolgimento di attività di fitness, pratica sportiva, attività motoria in genere, con validità dalla data di sottoscrizione del Patto sino al 31 ottobre.

Un’opportunità per far riprendere, nella massima sicurezza, lo svolgimento di attività di fitness, pratiche motorie e sportive in genere.

Una mano tesa al mondo dello sport truentino, costretto a una brusca frenata d’arresto durante l’emergenza: ora ci sarà questa possibilità di poter utilizzare a titolo gratuito alcuni spazi comunali all’aperto. Basterà che le associazioni sportive della città, o quelle attive negli spazi a palestra del Comune, presentino un progetto organizzativo del servizio che intenderanno offrire insieme a un protocollo attuativo contenente il dettaglio delle norme da attuare per tutelare la salute degli atleti e di tutti coloro che, a qualunque titolo, frequenteranno i siti in cui si svolgeranno le attività.

Queste attività sportive organizzate non rappresenteranno una limitazione alla fruizione degli spazi pubblici per la cittadinanza che potrà continuare ad accedere e frequentare senza limitazioni tutte le aree verdi della città.

“Con questa delibera intendiamo tendere la mano a tutto il movimento sportivo cittadino – le parole di Alessandro Casmirri, delegato allo Sport – le nostre associazioni sono da sempre il fiore all’occhiello di questa città, sia per l’importante funzione sociale che svolgono che per i risultati sportivi ottenuti negli anni e che hanno portato in alto il nome di Martinsicuro. Il lockdown, e la conseguente crisi economica, sta mettendo a dura prova il loro encomiabile lavoro ed è giusto che siano le istituzioni a dare il primo input per una ripartenza, sempre nel pieno rispetto delle normative vigenti”.

Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.