SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Avevamo narrato la storia di una giovane che scappata da una casa famiglia ad Ascoli e ritrovata in stazione in Riviera dalla Polfer. 

Qui il nostro articolo precedente 

Si allontana da una comunità di Ascoli, minore rintracciata alla stazione di San Benedetto

Il 26 giugno è accaduto nuovamente: un equipaggio del Commissariato di San Benedetto del Tronto, che stava monitorando il territorio della Riviera delle Palme, è venuto in contatto con la ragazza, di cui erano già state diramate le ricerche a seguito di un suo  precedente allontanamento di due settimane fa.

Allora lei fu individuata, come detto prima, nei pressi della stazione dei treni da una pattuglia della Polizia Ferroviaria e, poi, affidata dagli agenti a una responsabile della comunità in cui viveva.

Ma da lì era scappata di nuovo fino a quando lei, ieri, è incappata nelle maglie del dispositivo di controllo a reticolo, già da tempo attuato da quel Commissariato per intensificare la presenza della Polizia di Stato su strada, anche con l’impiego di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine.

La minore è stata condotta in Commissariato, dove ha avuto modo di dialogare con alcune poliziotte per, poi, essere reinserita nella sua casa famiglia. 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.