SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La stagione estiva è cominciata da diversi giorni e si intensificano i servizi di vigilanza sul territorio marchigiano e anche abruzzese.

L’attività operativa della Polfer nelle stazioni di Marche e Abruzzo, resa ancora più accurata per la particolare situazione legata all’emergenza Covid-19, ha consentito, dall’inizio del mese di giugno di sottoporre a controllo 3.781 persone, di cui 12 indagate in stato di libertà.

850 le pattuglie impegnate in stazione e 104 quelle automontate,impiegate prevalentemente su itinerari e stazioni prive del presidio fisso di Polizia Ferroviaria.

I controlli proseguiranno nei prossimi giorni.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.