SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La scuola media “Curzi” di San Benedetto del Tronto vince il premio nazionale Fai e porta i Monti Sibillini a diventare protagonisti di una storia a fumetti sul settimanale Topolino.

Un successo senza precedenti quello ottenuto dalla classe I C dell’istituto sambenedettese, diretto da Laura D’Ignazi, che ha sbancato il concorso nazionale promosso dal Fondo Ambiente Italiano su “Il paesaggio dell’Alpe”, dedicato quest’anno alle catene montuose che da Nord al Sud dell’Italia caratterizzano il paesaggio delle “terre alte”.

Una competizione che ha visto la partecipazione di oltre diecimila studenti.

I ragazzi della Curzi hanno incentrato il loro lavoro su una gita alla scoperta del Monte Sibilla, una delle più affascinanti aree interne del nostro territorio, mettendone in risalto le bellezze antropiche e paesaggistiche, le attività tradizionali e i prodotti tipici.

Un percorso iniziato in classe e proseguito nonostante il lockdown, con gli alunni che non hanno voluto rinunciare alla loro idea e sono stati bravi a concludere in tempo l’elaborato sfruttando le lezioni e i momenti di incontro on line con l’insegnante Catia Cichetti, referente del progetto.

Proprio nel corso di una videolezione è arrivata la notizia della vittoria, comunicata a sorpresa in diretta da Arianna Mascetti, responsabile del Fai-scuola, Gabriella Valera, giornalista di Topolino, e Valentina Camerini, talentuosa sceneggiatrice che si occuperà di portare Mickey Mouse in gita sui Monti Sibillini, traducendo in una storia a fumetti da pubblicare ad ottobre sul settimanale Topolino il lavoro fatto dagli studenti della Curzi. Oltre al primo premio la scuola avrà anche un buono per l’acquisto di materiale didattico.

Il progetto “In gita sui Monti Sibillini- sulla montagna magica” è visibile per intero sul sito del Fai, mediante il seguente link: https://www.fondoambiente.it/il-fai/scuola/progetti-fai-scuola/educazione-ambientale/concorsi-nazionali/i-vincitori/.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.