FERMO – Nel pomeriggio del 22 giugno sul litorale del Lido di Fermo, un cittadino extracomunitario, alla vista del personale di Polizia che stava procedendo al suo controllo, iniziava una precipitosa fuga e dopo una estenuante corsa veniva bloccato, opponendo un forte resistenza.

Accompagnato in Questura, l’algerino ventenne senza documenti, dopo gli accertamenti a cura dell’Ufficio Immigrazione, veniva denunciato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale.

Un suo connazionale quarantenne veniva controllato e, risultando clandestino sul territorio nazionale, veniva denunciato per l’inottemperanza all’Ordine del Questore e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per i provvedimenti di competenza.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.